• Rocca Massima Rocca Massima Il più alto dei comuni della provincia di Latina
  • Rocca Massima Rocca Massima 735 m dal livello del mare
  • Rocca Massima Rocca Massima Parco della Memoria
  • Rocca Massima Rocca Massima Scopri le meraviglie del nostro Paese

Lo Sperone - Settembre 2019


AGOSTO ROCCHIGIANO 2019

 

Come ormai facciamo da qualche anno, con il numero di settembre, siamo soliti scrivere un resoconto sul trascorso “Agosto Rocchigiano” descrivendo le numerose attività festaiole che si sono svolte a Rocca Massima. Le Associazioni con le risorse che hanno a disposizione (poche o molte che siano) sono da elogiare perché i volontari che vi fanno parte amano spendere il loro tempo libero e non solo, per movimentare le vacanze dei villeggianti e concittadini. Anche stavolta cercheremo di essere più obiettivi possibili nel riferire su quanto si è fatto nella appena trascorsa “estate rocchigiana”.
Cominciamo con la festività di Sant’Antonio da Padova che si è svolta, come da tradizione, a Boschetto di Rocca Massima nella prima settimana di agosto. Manifestazioni religiose e civili hanno dato vita ad una “sette giorni” all’insegna della devozione per Sant’Antonio, che quest’anno hanno viste partecipi tutte le “Confraternite religiose” presenti nel nostro Comune; inoltre non è mancato il sano e genuino divertimento paesano, ci sono stati tanti svaghi in piazza con le immancabili mangiate luculliane, canti, balli e…super bevute, il tutto ben gestito e ben organizzato dal Comitato festeggiamenti. Bravissimi tutti!
Della XVII edizione del Premio Goccia d’Oro e della giornata dedicata al “Volo” di Leonardo da Vinci ne parliamo in altre pagine di questo giornale, perciò passiamo ad un appuntamento imperdibile dell’estate rocchigiana: la Rassegna Organistica Internazionale, giunta alla XX edizione. Un evento che richiama, nel nostro paese, tantissimi appassionati provenienti da tutto il circondario e oltre. Quest’anno sembrava esserci, negli organizzatori (la Proloco), un po’ di preoccupazione perché non è potuto essere presente, per motivi di salute, il Direttore Artistico Gabriele Pizzuti, però la loro valida competenza ha sopperito con efficacia all’assenza del Maestro.  Durante il mese sono stati proposti quattro concerti straordinari, eseguiti da artisti di indubbie capacità musicali; gli scroscianti applausi conferiti ai maestri alla fine di ogni esibizione sono stati il giusto epilogo di una Rassegna Organistica sempre più da lode!
Altri punti fissi della nostra estate sono stati: la scalata notturna a Monte Lupone (1378m slm), incredibile il numero di partecipanti che si sono radunati allo scoccare della mezzanotte (dopo aver ascoltato e ballato i Piazza con  il complesso “I Clima”), per partecipare a questa arrampicata sempre più coinvolgente. Dopo l’estenuante faticata notturna osservare il sole sorgere in cima alla vetta della “nostra montagna”, magari sorseggiando un caffettino caldo fatto al momento, si percepiscono sensazioni impagabili, semplicemente favolose! Provare per credere…magari partecipando all’edizione del 2020!

| Continua a leggere |

 

Altre notizie

| Dove trovare Lo Sperone |