• Rocca Massima Rocca Massima Il più alto dei comuni della provincia di Latina
  • Rocca Massima Rocca Massima 735 m dal livello del mare
  • Rocca Massima Rocca Massima Parco della Memoria
  • Rocca Massima Rocca Massima Scopri le meraviglie del nostro Paese

Lo Sperone - Giugno 2018


LA FESTA DI SANT’ISIDORO AGRICOLTORE
Rocca Massima ridà valore alla celebrazione del Santo

Da tempo quasi immemorabile il popolo di Rocca Massima nutre una grande devozione verso il Santo Agricoltore e questo perché, evidentemente, vi è un legame con le attività agricole che Sant’Isidoro svolgeva quando era in vita e quelle che facevano, sino a qualche lustro fa, la stragrande maggioranza dei rocchigiani.

Come sappiamo, Sant’Isidoro era di origine spagnola (Madrid) e visse a cavallo dell’XI e XII secolo dedicando la sua vita al lavoro nei campi e alla preghiera. La tradizione tramanda molti episodi edificanti della sua vita e molti suoi interventi prodigiosi ma due sono quelli che più hanno colpito la devozione dei fedeli: quello del pozzo e quello degli angeli aratori.

Per quanto riguarda il primo, si tramanda che il Santo con la sua preghiera sia riuscito a svuotare un pozzo facendone risalire le acque dove era caduto un bambino; il secondo, quello forse più celebre, racconta che quando sant’Isidoro pregava alcuni Angeli scendevano dal cielo e lo sostituivano nella conduzione dei buoi in modo che i lavori di aratura non rimanessero da completare. Venne beatificato il 2 maggio 1619 da papa Paolo V e canonizzato il 12 marzo 1622 da papa Gregorio XV. Di come la venerazione per Sant’Isidoro sia arrivata sino a Rocca Massima non ci è dato sapere con certezza; probabilmente fu diffusa dai Frati Passionisti che già dal tardo medioevo percorrendo le vie che conducevano ai più famosi luoghi di culto, divulgavano la fede cattolica nei paeselli che incontravano durante il loro cammino.

Il Santo è onorato e festeggiato anche in alcuni paesi dei nostri paraggi tra i quali Sezze dove addirittura vi è una sua statua monumentale sita in una piazzetta dello Scalo. 

 

| Continua a leggere |

 

Altre notizie

| Dove trovare Lo Sperone |