• Rocca Massima Rocca Massima Il più alto dei comuni della provincia di Latina
  • Rocca Massima Rocca Massima 735 m dal livello del mare
  • Rocca Massima Rocca Massima Parco della Memoria
  • Rocca Massima Rocca Massima Scopri le meraviglie del nostro Paese

Lo Sperone - Febbraio 2020


ROCCA MASSIMA: UNO DEI TREMILA!

Ormai circa tremila Comuni italiani sono a rischio “desertificazione” demografica. Dove non si produce ricchezza la gente non può più vivere! Alla luce di questi fatti anche lo Stato ci mette del suo e smantella servizi ritenuti “inutilmente costosi” come ospedali, punti nascita, servizi e uffici vari. Non si provvede più alla manutenzione delle infrastrutture (…quando ci sono) e i giovani, terminato il ciclo scolastico, fanno le valigie per trovare lavoro e servizi essenziali altrove. A presidiare il territorio rimangono, ahimè, solo gli anziani, finché campano. Così facendo, però, si perdono tradizioni e identità locali e muoiono i luoghi. È il fenomeno dello spopolamento che, accompagnato dall’invecchiamento, interessa i piccoli centri  come Rocca Massima,  penalizzati da una lenta ed inesorabile emarginazione. Per onor del vero una legge del 2017, la 158 detta anche “salva borghi”, prevedeva misure per il sostegno e la valorizzazione dei piccoli Comuni, favorendo la riqualificazione e il recupero dei centri storici. A tutt’oggi però non sono stati ancora approvati i alcuni decreti attuativi che consentirebbero di utilizzare le risorse disponibili: 160 milioni di euro fino al 2023. Ora prendersela con “questo o quello” non ha più un senso logico e fare demagogia spicciola non serve a nulla! Più specificatamente,  parlando proprio di Rocca Massima, il  vero “danno” è stato fatto circa 40 anni fa e cioè quando, alla fine degli anni 70, ancora era possibile realizzare progetti innovativi volti allo sviluppo e alla crescita. Becere polemiche e ripicche varie ci hanno fatto fare la fine di “Don Farguccio”: siamo rimasti con una mano davanti e una di dietro! Si parla sempre più spesso di fantomatici  “progetti europei” che elargiscono sovvenzioni a iosa per il rilancio dei piccoli Comuni; sono belle iniziative ma il problema è sempre lo stesso: il decremento demografico!

| Continua a leggere |

 

Altre notizie

| Dove trovare Lo Sperone |