• Rocca Massima Rocca Massima Il più alto dei comuni della provincia di Latina
  • Rocca Massima Rocca Massima 735 m dal livello del mare
  • Rocca Massima Rocca Massima Parco della Memoria
  • Rocca Massima Rocca Massima Scopri le meraviglie del nostro Paese

Lo Sperone - Gennaio 2019


ROCCA MASSIMA: “META D’ITALIA”

Il mese scorso vi abbiamo dato la bella notizia che Rocca Massima, fra gli oltre 2500 comuni partecipanti al bando nazionale COMUNI DI ECCELLENZA 2018, era stato inserito tra le “100 Mete d’Italia”.
Vi avevamo anche annunciato che una commissione, composta da eminenti personalità e presieduta dall’ex ministro ed ex commissario europeo sen. Franco Frattini, tra questi comuni avrebbe fatto un’ulteriore selezione per sceglierne 10 e premiarli come META D’ITALIA in base alla qualità e alla realizzazione di specifici progetti.
Per sottolineare la varietà delle risorse e delle qualità della nostra nazione sono state scelte 10 specie vegetali ad ognuna delle quali è stato abbinato un particolare ambito: l’agrifoglio per le ricchezze agroalimentari, la vite per il rispetto e valorizzazione delle tradizioni, l’alloro per il patrimonio storico, il timo per il comparto produttivo, l’acacia per la ricostruzione dopo calamità naturali, il glicine per  la legalità e la trasparenza, il giacinto per la valorizzazione dello sport, il girasole per la tutela ambientale, l’orchidea per l’autenticità dei borghi antichi e il melograno per le politiche sociali.
Quando il nostro giornale è uscito ancora non si conosceva il risultato di questa nuova selezione e auspicammo che sarebbe stato un bel colpo di immagine se Rocca Massima avesse potuto raggiungere l’ambizioso obiettivo.
Ebbene, con vera soddisfazione, vi diciamo che l’auspicio è diventato realtà!
Il 6 dicembre il nostro sindaco Angelo Tomei è stato convocato presso il Senato della Repubblica per ricevere, alla presenza della presidente Maria Elisabetta Casellati, il riconoscimento di comune META D’ITALIA.

| Continua a leggere |

 

Altre notizie

| Dove trovare Lo Sperone |